logopl_cultura_2016
 

Andar per orchidee

SABATO 12  MAGGIO 2018         ORE 9.00            MALGA BIANCARI

in compagnia del Gruppo G.I.R.O.S.

Le orchidee spontanee, così chiamate per distinguerle da quelle coltivate a scopo commerciale, costituiscono un elemento naturalistico particolarmente ricercato per i mirabili aspetti estetici, per le singolari peculiarità riproduttive e vegetative e in quanto significativo indicatore della salute del territorio.
Loro habitat sono i prati aridi, gli argini e il sottobosco.
Sono presenti in Italia in oltre 200 tra specie e sottospecie, con periodi di fioritura distribuiti dalla primavera all’autunno in base a latitudine, quota e microclima locale.
Il territorio di Marano ne è da sempre particolarmente ricco, ma vari pericoli oggi le minacciano:  sbancamenti a fini agricoli o estrattivi, turismo predatorio, ultimamente l’incontrollata diffusione dei cinghiali.
Per favorirne la conoscenza e la protezione, la Pro Loco di Marano, in collaborazione con G.I.R.O.S. (Gruppo Italiano per la Ricerca delle Orchidee Spontanee), organizza un’escursione didattica sul prato di Mazzarino, nicchia ecologica particolarmente ricca e variegata.
In questo periodo, dovrebbero essere in fioritura Anacamptis coriophora, Anacamptis morio, Anacamptis pyramidalis, Himantoglossum adriaticum, Neottinea tridentata, Neottinea ustulata, Ophrys apifera, Ophrys benacensis, Ophrys insectifera, Ophrys holoserica, Ophrys sphegodes, Orchis simia, Orchis tridentata, Orchis purpurea, nonché vari ibridi.

PARTECIPAZIONE LIBERA E GRATUITA
In caso di maltempo l’iniziativa verrà rimandata.
Si prevede di terminare la passeggiata intorno alle ore 13.00.

INFOPOINT Associazione Pro Loco di Marano di Valpolicella
tel. +39 3713988553 – prolocomarano@libero.it

Grazie!

Un grazie enorme a tutti per la riuscitissima manifestazione della Quattro Passi di Gusto 2018. Grazie alla splendida giornata di sole. Grazie ai 1700 ospiti prevenienti da tutta italia e anche dall’estero; Grazie per il loro entusiasmo per la correttezza e disponibilità dimostrata.  Grazie al centinaio di volontari che ha reso possibile in maniera impeccabile la manifestazione. Grazie ai piccoli operatori ecologici che hanno gestito il grosso problema rifiuti. Grazie ai musicisti che hanno allietato la nostra scampagnata. Grazie alla protezione civile e al comune di Marano per l’assistenza prestata. Grazie alle cantine per i loro squisiti prodotti.

Per ricordare questa giornata splendida ecco le foto scattate durante la camminata.

———- Messaggio originale ———-
Da: Giovanni Viviani Sindaco di Marano di Valpolicella
a: Dario Degani Presidente della Pro Loco di Marano di Valpolicella
Caro Presidente,
desidero esprimere il plauso e il ringraziamento dell’Amministrazione per il pieno
successo dell’iniziativa Quattro Passi la quale contribuisce in modo rilevante a far
conoscere il territorio di Marano e le sue risorse a un vasto pubblico, valorizza lo spirito
di accoglienza e la capacità di cooperazione della nostra comunità e celebra la bellezza
del poter gustare insieme e in piena serenità l’ambiente e le sue molte suggestioni.
Uno speciale apprezzamento per l’efficiente livello organizzativo dimostrato in tutte le
fasi della manifestazione, frutto senz’altro del clima di perfetta collaborazione raggiunto
con le istituzioni presenti nella comunità, dalle cantine, alle famiglie ospitanti, alla
Protezione Civile, alla Croce Bianca, ai rappresentanti dei Comuni gemellati di
Appenheim e di Magrè.
A tutti loro e alle decine e decine di volontari coinvolti, che hanno operato dovunque e
senmpre con efficienza e sensibilità mi è gradito porgere un cordiale e sentito
ringraziamento.
Di particolare rilievo considero poi la presenza nelle varie tappe di bambini e bambine,
ragazzi e ragazze, che hanno gestito con particolare abilità ed entusiasmo la raccolta
differenziata, offrendo a tutti noi un’importante e sorridente lezione di senso civico.
Ancora grazie
Giovanni Viviani

Uscita sui luoghi della Grande Guerra

La Pro Loco di Marano organizza per sabato 09 giugno 2018 un’uscita sui luoghi della Grande Guerra ricordati nel volumetto “Piccole memorie”, diario di guerra del nostro concittadino Alessandro Silvestri. La nuova data è dovuta al perdurare della neve sul monte Altissimo.

L’uscita, con mezzi propri prevede la visita delle postazioni recentemente recuperate sul monte Giovo (Brentonico), l’ascensione sul monte Altissimo, pranzo presso il rifugio Damiano Chiesa, visita della sommità che conserva trincee e camminamenti ed infine la visita del Museo della Grande Guerra di Rovereto.

Se vi sono un numero sufficiente di adesioni, le visite ai vari luoghi e al Museo vorremmo proporle con accompagnatore.

Probabilmente avremo a disposizione il pulmino del Comune per eventuale trasporto (9 posti)

Per le adesioni telefonare al n° 0457755261 ore pasti.

In base al numero di adesioni saremo più precisi anche sui costi

Itinerario: monte Giovo, Altissimo, Museo della Grande guerra di Rovereto.

Programma di massima 

Partenza da Marano alle ore 6,30.

Arrivo a Brentonico alle ore 8,00

Visita monte Giovo ( trincee, gallerie, ecc.) ore 2

Arrivo al rifugio Graziani (partenza salita Altissimo )10,30

Arrivo rifugio Chiesa ore 12,00, pranzo

Visita sommità monte Altissimo fino alle ore 14,00

Partenza dal rifugio Graziani ore 15,00

Arrivo a Rovereto ore 16,00 e visita al Museo

Partenza per Verona ore 18,00

link utili

Caposaldo Monte Giovo

Museo Storico della Guerra

Rifugio Damiano Chiesa