logopl_cultura_2016
 

Return to 4 Passi di Gusto

4 Passi di gusto 2019

Giunta alla 16° edizione, la “4 passi… di gusto nella valle di Marano” sviluppa il suo percorso di circa 9 km nella zona meridionale della valle di Marano di Valpolicella. Si partirà da Via Appenheim, presso la zona sportiva di Valgatara, e, dopo 500 metri di strada asfaltata, giunti nei pressi di una croce di pietra, si svolta a destra su una capezzagna dove sopravvive ancora un raro esempio di vite maritata. La stradina ci porta sull’argine del progno di Marano che viene guadato arrivando così sulla strada provinciale. Attraversata la strada e passando a fianco dei vigneti, si arriva in località Fasanara dove spicca la bella facciata di Villa Guantieri, di origine quattrocentesca con portico, loggia e torre colombaia. Superata una piccola zona artigianale, si giunge presso Corte Rugolin, un complesso seicentesco sede della prima sosta. Lasciata Corte Rugolin, ci si dirige verso località Badin, al cui ingresso si può ammirare sulla destra Corte Castellani, un pregevole esempio cinquecentesco di corte chiusa con colombaia. A sinistra spicca invece la novecentesca chiesetta dell’Oratorio della Sacra Famiglia. Presso la rinnovata cantina dell’Azienda Agricola Bonazzi si terrà la seconda sosta. Una carrareccia in leggera salita conduce, prima accompagnati dagli ulivi poi lungo uno splendido filare di cipressi, ginestre e rosmarino, frutto di una romantica visione agricola, a località Castel, alla dimora signorile Soardi, ora Venturini. Si prosegue quindi su una stradina pianeggiante in direzione di località Gnirega, attraversando gli splendidi vigneti del monte Masua e imbattendosi sul percorso in piccole sorprese come qualche castagno, inusuale la sua presenza a quote così basse − qualche “morar” (gelso) − testimone della coltivazione dei bachi da seta − qualche pero e qualche mandorlo, tutti segnali di un’atavica agricoltura variegata volta a soddisfare le esigenze familiari. Arrivati a Gnirega, presso l’Azienda Biologica Terre di Gnirega, si terrà la quarta tappa. Lungo stradine campestri si comincia a scendere verso valle, giungendo prima in località Paverno poi presso l’Azienda Campagnola per la quinta tappa. Attraversata la strada provinciale, ci si incammina verso l’ultima tappa, che avverrà in località Pozzo, sul prato della bellissima chiesetta di San Marco, di impianto duecentesco e riccamente affrescata. Il ritorno alla zona sportiva concluderà la passeggiata.

Il percorso

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.